Archivi tag: natura

Messer Tulipano: migliaia di tulipani per celebrare la primavera

Riuscite ad immaginarvi un castello, non lontano da una città come Torino? Beh, immagino di sì.
E se insieme a questo castello ci aggiungiamo un giardino pieno, completamente pieno di tulipani?
Per chi è amante della natura e dei fiori può sembrare un sogno ma non lo è.
Quello che vi sto raccontando è pura realtà e accade, ogni primavera, nel paesino di Pralormo, a circa 40 chilometri dal capoluogo piemontese.

Messer Tulipano, infatti, è un evento che avviene ogni anno, ogni primavera per un mese intero al Castello di Pralormo, in provincia di Torino. E’ qui che, sotto il cielo azzurro tipico della stagione e l’aria ancora fresca, fioriscono più di 75.000 specie tra tulipani e narcisi.
Oltre ad essere uno spettacolo della natura è, a tutti gli effetti, uno spettacolo per gli occhi che vengono riempiti da sfumature e giochi di colore. Continua a leggere Messer Tulipano: migliaia di tulipani per celebrare la primavera

San Gimignano, Siena e Monteriggioni: tre meraviglie nel Chianti

Ok, sono tornata.
Giuro di non essermi dimenticata né di voi, né del blog ma, come avevo già annunciato sulla pagina facebook di Attimi e Pillole di Viaggio (a proposito, hai già messo mi piace?), è stato un periodo intenso e pieno di cose da fare.
Prima di tutto il lavoro: esco di casa alle sette e mezza per rientrare, alla sera, alle otto. Quando va bene. E sì, perché ho anche iniziato un corso di giornalismo che mi occupa due sere alla settimana e mi porta via, anche se non sembra, un sacco di tempo prezioso. Le sere che mi restano, infine, le occupo con le prove di musica in vista dei concerti natalizi e, alla fin fine, il tempo di scrivere alcuni articoli si riduce al minimo.
Ho anche iniziato a scrivere un libro ma questa è un’altra storia….

Comunque, I’m back. O forse non me ne sono mai realmente andata.
Stamattina, sotto questo cielo grigio tipico dell’inverno piemontese, mi sono tornati in mente i miei giorni estivi in Toscana e tataaaaan, ho deciso di raccontarveli!
Rivedere le immagini di me stessa in canottiera e pantaloncini corti, abbronzata (mica come adesso che sono bianca cadaverica!), rivedere quei posti baciati dal sole caldo mi ha fatto venire una gran nostalgia dell’estate.
Ma, alla fin fine, non manca così molto… Siamo già al 6 dicembre.

Basta con le ciance e via, sto per raccontarvi la meraviglia ricreata sotto forma di natura e paesaggio.
Are you ready?

Continua a leggere San Gimignano, Siena e Monteriggioni: tre meraviglie nel Chianti

La Ciudad de las Artes y las Ciencias di Valencia: tra arte, scienza e natura.

Da quando sono arrivata a Valencia, se c’è qualcosa che mi affascina, e al tempo stesso mi colpisce, è la Città delle Arti e delle Scienze.
Nonostante lo veda praticamente di continuo, nonostante sia la mia meta preferita durante le mie passeggiate al parco, questo piccolo angolo moderno mi affascina sempre.

Mi aveva già colpito la prima volta che ero stata a Valencia: la mattina presto, prima di partire per la destinazione seguente, avevo fatto tappa a vedere questa famosa Città delle Arti e delle Scienze e, nella tranquillità e nel silenzio del mattino, mi ero innamorata di questa zona così tanto diversa dal resto di Valencia.

Ora, un anno dopo, la Ciudad de las Artes y las Ciencias resta un punto fermo nella mia permanenza spagnola. La racconto migliaia di volte durante le mie giornate da tirocinante all’ufficio del turismo, mi riempe gli occhi durante il mio tempo libero e me la ritrovo davanti negli annunci pubblicitari in ogni angolo della città.
E nonostante questa “persecuzione” (nel senso buono, ovviamente).. Resto follemente innamorata di questa città dentro la città. 

Lontana dal centro storico e circondata dall’acqua, la Ciudad de las Artes y las Ciencias è un complesso architettonico moderno in cui l’arte, la scienza e la natura si uniscono perfettamente. Qui, nelle tre parti principali che formano questo piccolo mondo di 350.000 metri quadrati, potrete trovare:

  • l’Oceanografico: una città sottomarina che racchiude i principali mari e oceani del pianeta;
  • il Museo delle Scienze: un museo interattivo dove si può toccare e giocare con la scienza;
  • l’Emisferico: il cinema digitale 3D;

oltre all’Agora, uno spazio che ospita eventi e il Palau de las Arts Reina Sofía, un teatro d’opera.

Io ho fatto la visita ai tre “d’obbligo” e sono torna a casa entusiasta. Continua a leggere La Ciudad de las Artes y las Ciencias di Valencia: tra arte, scienza e natura.