Archivi tag: felicità

170 ore in terra spagnola.

È passata una settimana e un giorno da quando sono salita sull’aereo a Pisa. Una settimana e un giorno da quando sono atterrata al terminal T1 dell’aeroporto di Madrid

Dalle 17.00 del 6 agosto alle 19.00 del 13 agosto sono passate 170 ore e, prima del mio ritorno in terra italiana, devo ancora viverne 244. 244 ore in terra spagnola, in terra andalusa.

È passata una settimana e un giorno: una settimana intensa. Mi ero promessa di fare una specie di riassunto, un tirare le somme dopo la mia prima settimana qui.

Sono partita con l’idea di conoscere ancora di più me stessa, con l’obiettivo di trovare un prossimo scopo, di scoprire cosa davvero voglio fare nella mia vita.

E così sto facendo: mi sto scoprendo di più, soprattutto. Sto lavorando su me stessa, sto lavorando sui miei limiti, sulle mie preoccupazioni. Sto sentendo il mio cuore, sto ascoltando i dubbi della mia mente e li sto risolvendo. Uno a uno.  Continua a leggere 170 ore in terra spagnola.

Sì, viaggio sola. (E domani si parte!)

E così ci siamo.
Domani si parte.

La sera prima di una partenza, per me, ha sempre qualcosa di speciale: un miscuglio di emozioni. Felicità, attesa e anche qualche dose di ansia. Perché, alla fine, non si sa mai a cosa si va incontro. Il viaggio è l’unione di diverse emozioni che portano sempre allo stesso fine: la scoperta di un luogo ma, soprattutto, la scoperta di sé stessi.
E’ principalmente questo il motivo del mio viaggio: scoprire me stessa. Scoprire il mio stupore di fronte ad un tramonto, scoprire la mia tranquillità nell’ascoltare un suonatore di strada, scoprire la mia meraviglia davanti all’arte e alla cultura. Scoprire tante piccole cose di me che, a volte, nella mia routine si perdono.

E quindi parto: la Spagna mi attende.
Non c’è nessuno stato che mi faccia sentire a casa come la Spagna: spero sia così anche quest’anno, anche in questa avventura che aspetto con tanta curiosità.

Ci siamo: si parte e, soprattutto, si parte da solaContinua a leggere Sì, viaggio sola. (E domani si parte!)

Crederci? Questa volta sì!

Tutti sanno e tutti concorderanno che la vita sia una strada piena di sfide, di ostacoli da affrontare ma anche di grandi momenti di gioia che ripagano di tutto lo sforzo che ci mettiamo. Da parecchi giorni, invece, una frase mi rincorre: la sento e la leggo ovunque. Questa frase dice più o meno così:

“Se ci credi, lo puoi fare”

Allora mi sono messa a pensare che cosa voglia dire, per me, una frase del genere. Crederci. E’ una parola importante. Non è facile credere nei propri sogni, nei propri obiettivi, nelle proprie capacità. Perché crederci vuol dire giocarsela. Vuol dire mettercela tutta, mettersi in gioco, vivere fino alla fine.
E non è sempre facile, soprattutto quando si tratta di cose importanti, impegnative. Eppure le cose importanti e impegnative sono quelle che, alla fine, regalano più soddisfazione. Perché quando ce la fai, quando arrivi all’obiettivo che ti eri prefissato, è come se ti voltassi indietro e vedessi che tutti gli sforzi fatti sono valsi a qualcosa.
Non sempre, però, si arriva alla fine del proprio cammino verso l’obiettivo. A volte per sfortuna, a volte perché non ci crediamo abbastanza.

Crederci. Tutto ruota attorno a questa parola.
Si crede nel proprio lavoro, nelle amicizie, nell’amore, nella fortuna. Si crede e si spera un po’ in tutto, in questa vita.

Continua a leggere Crederci? Questa volta sì!