Archivi tag: autunno

Settembre: l’incredibile bellezza del presente.

E’ davvero incredibile la velocità con cui trascorrono i giorni, le settimane e i mesi.
E’ già passato settembre, il mio amato settembre ha concluso la sua corsa con giornate davvero piene, momenti senza un attimo di pausa e novità su novità.
In fondo è sempre così: quando non hai nulla, le giornate sono lente, lentissime e nessuna news in vista; appena si ha un qualcosa in mano, il mondo sembra che si ricordi di te e vieni sommersa da cose da fare.
E’ sempre, sempre, sempre così. Per questo bisognerebbe saper godere di più dei momenti di tranquillità, ma questa è un’altra storia.

Insomma, settembre è iniziato, è finito e siamo già ad ottobre.
E a me non sembra vero.

Questo mese tra l’estate e l’autunno è trascorso velocemente, senza darmi il tempo di realizzare che i giorni stavano volando e le settimane passando. Mi rendevo conto solo del passare del tempo dal momento in cui, girando le pagine sul calendario, ogni settimana mi trovavo ad esclamare: Oh, ma siamo già al…!
Insomma, un mese incredibile: fatto di ricerche di lavoro all’inizio e di un sacco di lavoro alla fine. Come per non smentirsi mai, insomma.
Settembre è stato il mese dei cambiamenti, dei colpi di scena e di quella felicità bella ed emozionante, quella che temi ti possa sfuggire di mano in un secondo di distrazione o di troppa illusione. Continua a leggere Settembre: l’incredibile bellezza del presente.

Le Langhe in autunno: un viaggio tra i vigneti

“Colline su cui prospera stupendo il vigneto, disseminate di castelli, e di aspetto feudale.
Vengono incontro con dolcezza, ma l’impressione di dolcezza dura un minuto.
Guardandole bene si scorge, come di trasparenza, il loro fondo bianco, eroso, franoso.
La loro attrattiva si accresce quanto più si precisa il fondo duro, violento ma dissimulato da un velo di dolcezza superficiale.”

(Guido Piovene)

Le Langhe.
Ho sempre amato questo territorio: il mio sguardo si è sempre perso tra i filari, tra questi vigneti che si rincorrono tra loro.

Ho sempre avuto l’impressione che nessuna parola, nessuna frase fosse sufficiente per descrivere le Langhe: ho sempre creduto, invece, che il miglior modo per rimanere stupiti da tutta questa bellezza fosse proprio passarci.
In moto, in bicicletta, in macchina, a piedi. Guardare con attenzione questo paesaggio, respirare l’aria di tranquillità e di pace che queste colline trasmettono.  Continua a leggere Le Langhe in autunno: un viaggio tra i vigneti

Settembre. Un nuovo capitolo.

Settembre.
Il mese delle foglie rosse e gialle, delle giornate che si accorciano, dell’inizio dell’autunno, della nebbia al mattino è arrivato.
A molti, il mese di settembre, non piace. Segna la fine delle vacanze, del ritorno al lavoro, dell’inizio della scuola. E’ come se si voltasse pagina sull’estate, come se un nuovo capitolo dovesse cominciare.
Un capitolo che parla di ricordi d’estate, di camminate al tramonto, di caldo, di vestiti leggeri svolazzanti e di giornate al mare. Ricordi di quando il sole tramonta tardi, di cene sul balcone, di spensieratezza. E’ come se l’estate fosse il periodo in cui diamo il meglio di noi stessi: niente stress, niente problemi, niente pensieri.
E se fosse così tutto l’anno?

A me, comunque, settembre piace. E’ il mese del cambiamento, dell’inizio. Delle promesse, dei buoni propositi per gli ultimi mesi dall’anno, come a dire “quello che non sono riuscita a fare in 8 mesi, voglio farlo prima del 31 dicembre”. E’ come quando si avvicina la fine dell’anno: si pensano alle buone azioni da compiere, alle cose da fare assolutamente.
Io, la lista dei buoni propositi, la faccio ogni anno. Ormai è un appuntamento regolare: io e la mia lista da scrivere.
Non la faccio, però, a settembre. E’ che mancano pochi mesi alla fine dell’anno: solo 4. Sono pochi per compiere tutte le azioni che vorrei fare, tutte le cose che vorrei imparare e tutte le cose che vorrei cambiare.  Continua a leggere Settembre. Un nuovo capitolo.