Attimi e Pillole di Viaggio, la forza dei sogni.

Quanto mi mancava Attimi e Pillole di Viaggio.

Ho aperto wordpress oggi, per la prima volta, dopo tante settimane e mi sono sentita come quando torni a casa dopo un viaggio. Quella sensazione di essere tornata nel tuo posto, quella sensazione di essere dove è destino che tu sia, quella sensazione di nostalgia bella, come quando ti mancano le tue piccole abitudini, i tuoi piccoli luoghi e poi, finalmente, eccoli di nuovo con te.

Ed eccomi di nuovo con Attimi e Pillole di Viaggio, eccomi di nuovo nel mio piccolo angolo di felicità.

Quando ho riaperto la pagina iniziale di wordpress, poco fa, ho ritrovato tutto esattamente come l’avevo lasciato e mi sono messa a sorridere. Ho sentito come una sensazione di felicità al centro del cuore, una sensazione di essere tornata nel mio rifugio.
Quanto mi sei mancato, Attimi e Pillole di Viaggio.
Ho guardato le visite e mi sono davvero meravigliata nel sapere che, no, non mi avete abbandonata. E mi fa piacere constatare che ci siete ancora, che ogni tanto qualcuno (o più di qualcuno) viene a sbirciare tra questi articoli messi nel cassetto e, chissà, forse le mie parole fanno ancora sorridere.

Ho due articoli pronti da pubblicare, devo soltanto riscriverli a computer. E’ da tanto che voglio scrivere ma, chissà perché, il tempo scorre sempre troppo velocemente e io mi ritrovo sempre con troppo poco tempo per fare le cose.
Ma che ci posso fare, la vita va così e prendiamola come viene.

Come mi sei mancato, Attimi e Pillole di Viaggio.
Sei nato semplicemente per puro caso e poi, come tutto ciò che nasce per passione, sei diventato indispensabile e fondamentale. Ti ho fatto crescere esattamente come desideravo, ti ho coinvolto nei miei viaggi, ti ho raccontato i miei pensieri e ti ho sommerso di frasi e di tante, tante parole.
Avrei dovuto coccolarti di più, essere più presente, avere una certa ciclicità nel venirti a trovare ma non mi posso incolpare più di tanto, in fondo ti ho sempre considerato una mia priorità.
A volte ti vengo a trovare, quando mi manchi e quando ho bisogno di ricordarmi quanto amo scrivere. Ti vengo a trovare, rileggo i miei articoli, i miei pensieri, a volte mi commuovo anche. Ti guardo e mi rendo conto di quanta strada abbiamo fatto insieme, quanti traguardi abbiamo raggiunto, quanto sei diventato importante e come ti sei trasformato nel mio orgoglio più grande.

In queste ultime settimane, a volte, ho pensato di chiuderti per sempre, di cancellare questo piccolo mondo, di mettere un punto finale a tutto ciò che sei diventato. Ho poco tempo da dedicarti ed è come se volessi trascinare qualcosa che non sarà più come prima.
Eppure poi ti riguardo ancora una volta e mi rendo conto che non posso chiuderti, non posso scrivere la parola fine.
Mi mancheresti troppo.
E poi, forse forse, mancheresti anche a chi ti legge.

A volte mi viene da pensare che sono nata per scrivere, a volte vengo travolta dai pensieri e dal bisogno di lasciare andare via tutto, di digitare lungo la tastiera, di far uscire – come un fiume in piena – le parole che affollano la mia mente.
Ho sempre avuto la tendenza a parlare con me stessa, a creare frasi, pensieri con la stessa velocità con cui trascorrono i minuti. Ho sempre avuto quest’abitudine di raccontare la vita attraverso pensieri profondi, di romanzare tutto ciò che poteva essere descritto, di guardare la vita con occhi diversi, con gli occhi di una persona che la vita la vuole vivere al massimo, senza accontentarsi mai, nel bene e nel male.
E’ per questo che sei nato tu, Attimi e Pillole di Viaggio.
Perché raccontare nella mia mente non mi bastava più, perché sentivo il bisogno di scrivere al mondo, di comunicare ciò che sentivo, ciò che vedevo, ciò che provavo.
Alla fine ci sono riuscita, penso davvero di essere riuscita a raccontare qualcosa, a scrivere ciò che avevo dentro.

Sono piuttosto consapevole del fatto che, alla fin fine, Attimi e Pillole di Viaggio nasce più come uno spazio di riflessione piuttosto che un blog di viaggi vero e proprio.
Obiettivamente non so il perché, forse sono nata per scrivere di pensieri ed emozioni piuttosto che viaggi, ma va bene così.
Non mi posso di certo lamentare, sono follemente innamorata di questo piccolo angolo di felicità e come si sia trasformato nel corso degli anni.

Chiedetemi perché sto scrivendo tutto questo e non avrò una risposta da darvi.

Non lo so perché sto digitando con tutta questa forza e velocità, nemmeno stessi comunicando al mondo una grande scoperta, ma ne sento il bisogno.
Appena ho acceso il computer e ho digitato la password per accedere a wordpress, ho sentito questo bisogno di scrivere, di lasciare andare le parole, di dire che Attimi e Pillole di Viaggio c’è e non smetterà mai di esistere.

Fondamentalmente il succo di queste parole a casaccio, di questi pensieri – come sempre – sconnessi è di non lasciar mai scappare i vostri sogni.
Ecco, il succo è questo.
Se amate fare una cosa, fatela.
Se desiderate diventare qualcuno, diventatelo.
Se avete un sogno, lottate per quello e non arrendetevi mai. Non sarà facile, non lo sarà per niente, ma alla fine ne varrà la pena.
Ci saranno ostacoli, ci saranno strade lunghe, pendenti e dal cammino pesante ma, dopo aver attraversato tutto e superato tutte le avversità, sarà ancora più bello, il sapore della vittoria sarà ancora più piacevole.
Non arrendetevi al tempo che manca, alle difficoltà che incontrerete lungo la vostra strada, ai cattivi giudizi e alle opinioni negative.
Lottate per ciò che desiderate e fatelo col sorriso. 

E credeteci fino all’ultima particella del vostro essere.
Credeteci con tutta la forza che avete.

Con tutto l’affetto del mondo,
Enrica

“Non permettere mai a nessuno di dirti che non sai fare qualcosa.
Se hai un sogno tu lo devi proteggere.
Quando le persone non sanno fare qualcosa
lo dicono a te che non la sai fare.
Se vuoi qualcosa, vai e inseguila.
Punto.”
(dal film “La ricerca della felicità”)

Annunci

2 pensieri su “Attimi e Pillole di Viaggio, la forza dei sogni.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...