Agosto: la salsedine sulla pelle, i pensieri al tramonto e la felicità.

Mi sembra incredibile, siamo già a settembre.
Se mi metto a pensare ai giorni di questo mese appena trascorso, mi sembra di non ricordarli perfettamente, come se avessi vissuto tutto a forte velocità, desiderosa di vivere ogni istante ma con la paura che tutto finisse, appunto, così velocemente.
Alla fin fine io sono sempre stata così: ho sempre voluto vivere ogni attimo delle giornate al massimo, senza fermarmi, assaporando ogni emozione e ogni sentimento ma, dall’altra parte, vivendo con la leggera tristezza di finire tutto troppo presto. Sono sempre stata fan del conto alla rovescia, nel bene e nel male, sono sempre stata la persona che vive le giornate nel modo positivo ma con la tristezza della fine.
Ho sempre avuto paura della fine, in fondo.

Questo agosto mi è piaciuto, mi è piaciuto tremendamente.
Non ho fatto chissà che cosa, non ho visitato praticamente nulla ma ho vissuto così intensamente ogni istante che mi sembra, dal punto di vista emotivo, di aver visto il mondo intero. Questi trentun giorni nel pieno dell’estate sono stati vissuti alternando giornate caldissime e afose in città, a Torino, e giornate fatte di tuffi, crema solare e bagni in un’acqua fresca e trasparente.
Sono stati trentun giorni bellissimi, quei giorni che ti lasciano il sorriso sul volto e una leggera nostalgia nel momento in cui finiscono. Sono stati trentun giorni di riposo, tranquillità e felicità. Sono stati giorni di salsedine sulla pelle, di bagni eterni, di bolle sott’acqua, abbracci al tramonto, baci a qualsiasi ora e camminate serali mano nella mano.
E’ stato in questo mese che mi sono resa conto di quanto sono fortunata ad avere al mio fianco persone davvero speciali e ad avere, nella mia vita, tutto quello che ho.

13938314_10154429701792878_4876409266164786385_o

Questo agosto, poi, ha portato con sé qualche idea e qualche pensiero sul da farsi ora che l’autunno e gli ultimi mesi dell’anno sono, ormai, dietro l’angolo.
Un primo progetto è prendere la tanto fatidica certificazione linguistica dello spagnolo per il livello avanzato, una certificazione che avevo preparato già qualche anno fa ma che non mi sentivo per niente pronta ad affrontare. Quest’anno mi sento più sicura, forse mi illudo, ma ci voglio provare e voglio credere nelle mie capacità, questa volta più che mai.
Altro progetto, invece, è legato al blog e alla lingua spagnola ed è la voglia di creare una piccola guida di sopravvivenza allo spagnolo, preparare dal punto di vista linguistico un ipotetico viaggiatore in partenza per la Spagna o Sud America: insomma, un po’ di spagnolo a piccole dosi. Io sono davvero entusiasta di quest’idea ancora da sviluppare ma, spero vivamente, possa piacere anche a voi.
Questo agosto, poi, ha portato nuovi numeri al blog e, come vi ho già detto sulla mia pagina facebook, è un enorme risultato e ve ne sono molto, molto, molto grata. E’ come un sogno che si realizza, è un passo in più verso ciò che amo fare e ciò che mi fa sorridere dalla gioia e dalla soddisfazione ogni giorno.

Settembre, quindi, è arrivato e io, in fondo, ne sono felice. E’ il mio mese preferito e, l’autunno, è una delle stagioni che considero speciali: il colore che prende il mondo, in questo periodo che sta per arrivare, è qualcosa di davvero unico.
Ed è vero, settembre significa ricominciare, voltare pagina sull’estate e rimettersi in marcia verso un nuovo cammino ma vuol dire anche avere sempre uno o più motivi per andare avanti perché, in fondo, le cose belle e il futuro stanno proprio di fronte a noi.

Per quanto mi guarda, mi sono di nuovo messa in cammino verso la strada che ritengo giusta, quella che porto nel cuore e quella strada che, ogni giorno, mi porta accanto alla persona che amo.
Fondamentalmente non so che piega prenderà quest’autunno, questi ultimi mesi dell’anno e il mio presente ma so che, con le persone giuste al mio fianco, con la realtà che amo, non potrò far altro che vivere ogni giorno con la stessa bellezza con cui vivo l’estate. O, come dice la mia dolce metà, non potrò far altro che splendere.

13995559_10154412851727878_6718751826738715759_o

Buon autunno a tutti voi,
Enrica

 

 

 

Annunci

10 pensieri su “Agosto: la salsedine sulla pelle, i pensieri al tramonto e la felicità.”

  1. Abbiamo vissuto un agosto simile e l’autunno è la stagione che amo di più, quindi condivido molti dei tuoi pensieri.
    Il tuo nuovo progetto mi piace un sacco! Ho studiato spagnolo al liceo e all’università, ma è molto che non lo parlo, quindi mi sa che farò un piccolo ripasso con te 🙂
    Sono felice che il blog ti stia portando delle soddisfazioni, te le meriti. Un abbraccio ❤

  2. Ho , anzi abbiamo , avuto la fortuna di poter stare qualche giorno insieme . Grazie ti tutto,!( anche se ho perso a Monopoli !) . È vero, sei molto cambiata, l’amore ti ha plasmato a donna, non più ragazza . Obiettivi interessanti e grandi progetti. Sono certo che ora, con motivazioni diverse, saprai raggiungerle. Se hai bisogno di me…. sono qui!

  3. E’ bellissimo leggere questi post che traboccano di entusiasmo e felicità !
    Bravissima !
    Bella l’idea di “spagnoleggiare”, ti seguirò sicuramente così migliorerò il mio che è: Cerveza ! 😀

  4. Sono i nuovi progetti a darci aria nuova, e nuova linfa. Ci rimettiamo al lavoro, in cammino verso nuovi sogni e anche dentro noi stessi.L ‘estate è sempre una parentesi di allegria e porta un tocco di spensieratezza e poi per il resto dell’anno ci concentriamo in tutto il resto. Sono felice che tu abbia avuto un bel mese di agosto…il mio invece è stato bruttino. Ma come si dice ” tutto passa “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...