Cuneo Illuminata: 318.405 lampadine per colorare e far splendere la città.

Oggi non vi porto molto lontano dal mio luogo di origine, anzi, solo a quaranta chilometri, in una città ai piedi delle montagne, le Alpi.
Oggi vi porto in una cittadina a me cara, un po’ perché è stato il posto dove ho frequentato l’università, dove ho studiato per i temuti esami e dove mi sono laureata, un po’ perché l’ho sempre trovata incantevole, con le sue vie eleganti e il suo essere città ma non troppo.
Oggi vi porto a Cuneo.

Personalmente non credo che Cuneo sia molto turistica o, comunque, conosciuta ai molti: in Piemonte abbiamo Torino che fa da padrona e poi le Residenze Sabaude, il nord con i Laghi… Insomma, sembra che Cuneo, per un motivo o per un altro, passi sempre in sordina.
E, sinceramente, un po’ mi dispiace.
L’ho sempre considerata una delle città più belle della mia regione, una di quelle città in cui puoi passeggiare tranquillamente sotto i portici o lungo una via pedonale. Una di quelle città che sono, a tutti gli effetti, città ma che, camminandoci, questo aspetto non traspira. E’ una città tranquilla, ecco.

Ad ogni modo, oggi non vi voglio raccontare delle bellezze che si possono ammirare camminando per Cuneo, delle Alpi innevate che si vedono entrando in città dal ponte e, nemmeno, vi voglio raccontare di una provincia incantevole, quella che è la Provincia Granda, ovvero quella di Cuneo… Ebbene no, oggi vi voglio raccontare di una manifestazione che, nata solo l’anno scorso, ha attirato davvero migliaia di visitatori e che, personalmente, mi ha lasciata incantata.
Oggi vi voglio raccontare l’evento Cuneo Illuminata che, nonostante si sia appena concluso, merita di essere conosciuto e merita di ricevere due (e non saranno giusto due, ormai lo sapete come sono fatta!) parole di elogio.

Cuneo Illuminata nasce nel 2015 in occasione dell’inaugurazione di Via Roma, una delle principali vie della città, riportata ad antichi splendori attraverso lavori di ristrutturazione e resa pedonale.
Cuneo Illuminata è nata grazie alla collaborazione di un gruppo di cuneesi che, come obiettivo, avevano quello di creare una festa per la propria città in grado di unire e coinvolgere persone di qualsiasi fascia d’età.
E ci sono riusciti.

Nel 2015 non ero riuscita a vedere questo spettacolo di cui tutti parlavano quindi, quest’anno, l’ultima sera, non me lo sono fatta scappare: ero lì anch’io, insieme ad altre migliaia di persone, con gli occhi pieni di curiosità e felicità.
Appena le luci della città si sono spente e le luci protagoniste hanno cominciato a danzare sulle note di canzoni famosissime, italiane e non, mi sono sentita come una bambina, tanto era la sorpresa.
Sono rimasta con gli occhi spalancati, come per catturare tutto quell’alternarsi di luci, fino a quando lo spettacolo non è finito e le illuminazioni, fissate su delle arcate, non sono rimaste accese creando un’immagine davvero surreale.
Non l’avevo mai vista così, la mia adorata Via Roma, non l’avevo mai vista così piena di luci, colori e persone: erano tutti col naso in su, con un sorriso sul volto e la luce riflessa negli occhi.
Ho percorso tutta la via sotto quegli archi di colori, così immensi e così luminosi.

La sensazione di sorpresa e meraviglia mi ha accompagnata per tutta la serata, una sensazione piacevole che nasce dal sapere che le grandi bellezze, a volte, non sono poi così tanto distanti da dove si vive.
E non sempre, le grandi bellezze, sono opere d’arte, meraviglie della natura o panorami mozzafiato: a volte, basta una via e migliaia di luci colorate per rendere speciale una città, per regalarle quel momento di ammirazione che, purtroppo, aspettava da molto.

“Noi pensiamo che Cuneo sia una città bella e buona, che meriti di essere conosciuta e che meriti di essere valorizzata, che meriti di essere visitata, che meriti di essere assaggiata, che meriti di essere scoperta nei suoi valori più profondi: l’accoglienza, la cultura del dono, l’attenzione per la persona umana. Per questo motivo abbiamo deciso di presentarla con occhi diversi, di presentare la nostra Città per quello che è: CUNEO ILLUMINATA.”

dal sito internet di Cuneo Illuminata – La mission.

(I video sul profilo Instagram @attimidiviaggio)

 

Annunci

7 pensieri su “Cuneo Illuminata: 318.405 lampadine per colorare e far splendere la città.”

  1. Io non sono riuscito a vedere questo spettacolo ma l’intensità delle tue parole mi hanno fatto rimpiangere ancor di più questa mancanza. Al prossimo anno !!

  2. Ciao Enrica! Avevo sentito parlare di questo evento proprio qualche settimana fa, e sono rimasta con gli occhi sbarrati davanti al computer!
    Tutto ciò che ha a che fare con lucine, brillantini e colori per me è magia pura (non a caso il Natale è la mia festa preferita).
    Quanti giorni dura l’evento? E quante persone ci sono?
    Un bacione :*

    1. Quest’anno l’evento è durato 10 giorni, dal 14 al 24 luglio, e ha coinvolto migliaia di persone.. Immagina che l’ultima sera, quando ci sono stata io, la piazza era stracolma! 😀 Bellissimo, davvero bellissimo! Mi è piaciuto tantissimo.. Chissà, magari il prossimo anno fai un salto qui! ❤ Un bacio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...