#LaMiaCasa: cinque posti dove mi sono sentita a casa.

Qualche giorno fa, sono capitata sul blog di Roberta, Vieni via di qui, dove ha creato un nuovo tag… Ditemi, potevo non partecipare? Ovviamente no. Lo sapete che a) amo questi giochini, b) amo raccontare qualcosa di me, a piccole dosi c) amo confrontarmi con altre persone perché, alla fin fine, ognuno ha la propria storia ed è bello raccontarla.

Roberta ha intitolato l’articolo #LaMiaCasa dove ha indicato i cinque posti in cui si è sentita a casa, nonostante a casa realmente non fosse, perché “ci sono posti che sono sempre stati casa anche se è la prima volta che li visiti… sembra quasi loro lo sappiano”. E allora, per Roberta, casa è la Stazione Centrale di Milano, Camden Town ma anche sulle Torri di Notre Dame. Posti totalmente diversi, lontani chilometri che, però, racchiudono la sensazione di “casa”.

Allora, ieri mattina, sdraiata in spiaggia, sotto un cielo azzurro e un sole caldo, mi sono messa a pensare a quali sono i luoghi che definirei semplicemente casa.
Non è stato facile perché sono una persona che riesce ad abituarsi facilmente ovunque vada ma, alla fin fine, mi è bastato guardare dentro il cuore per capire realmente quali sono i posti che definisco “casa”.

home-sweet-home-logo-homesweethome

#LaMiaCasa è Valencia, quella città sul mare che mi ha rapito il cuore e mi ha fatto totalmente innamorare di lei.
Valencia mi ha fatto crescere, mi ha cambiata, mi ha migliorata. Valencia mi ha dato le ali per volare da sola ed avere la capacità di affrontare tutto quello che mi si poneva davanti.
In quei quattro mesi ho toccato (e provato) la felicità, il svegliarmi ogni giorno felice ed entusiasta della vita che stavo vivendo. Sono tornata a casa con un groppo alla gola ma con la consapevolezza che a Valencia sarei potuta tornare ogni volta che avrei voluto e che, sì, ogni volta mi sarei sentita a casa.

DSC01466 (FILEminimizer)

#LaMiaCasa è Albisola Superiore e il mare della Liguria.
Fin da quando ero piccola, sono cresciuta con vacanze estive a base estive di mare, pasta al pesto, focaccia ligure, passeggiate e compiti estivi. Andare in vacanza significava questo e, tutto questo, avveniva, almeno per la prima parte dell’estate, ad Albisola, un paese in provincia di Savona.
Nonostante il passare degli anni, nonostante non ci siano più i compiti estivi da fare e le vacanze non siano più come una volta, Albisola per me ha sempre un qualcosa che mi fa sentire a casa. Appena vedo sbucare il mare, dall’autostrada, mi si riempie il cuore di felicità e la prima cosa che faccio, arrivata a destinazione, è respirare a pieni polmoni l’aria di mare. E di casa.

12185386_10153689565957878_6128340531832185095_o

#LaMiaCasa è Cadice, la cittadina bianca circondata dall’oceano.
Sinceramente non so dire perché sento Cadice come casa ma, tra quelle stradine piccole e caratteristiche dell’Andalusia, ho dei ricordi bellissimi. E’ a Cadice che ho, per la prima volta, assaggiato i churros con chocolate, ascoltato e visto ballare il Flamenco. E’ a Cadice dove ho vissuto uno dei miei primi viaggi in solitaria, dove una signora spagnola mi ha accolto in casa sua e trattato come una figlia. E’ a Cadice dove ho visto il sole immergersi nell’oceano creando colori nel cielo inimmaginabili.

Lungomare di Cadice

#LaMiaCasa è a Marene, il paesino in provincia di Cuneo dove sono cresciuta.
Per quanto ne dica, per quanto ami viaggiare e per quanto io mi senta a casa anche in altri posti, come il mio piccolo paesino non ce n’è. Niente è come casa come, realmente, la mia casa: i campi verdi che si vedono dalla mia finestra, il sole che tramonta sulle Alpi e sembra colorare il cielo con i pastelli. Niente è come casa come il vero profumo di casa, come lo sguardo allegro di mia mamma che fa cucù dalla scala appena entro, come l’abbraccio stretto che mi regala mio papà ad ogni ritorno da un viaggio.
Questa è casa.

12247734_10153728441067878_3937730910326206936_o

#LaMiaCasa è il Fergusio, la scuola di musica dove suono e studio da diciotto anni.
Posso dire di essere cresciuta tra quelle stanze, con quella musica che non smette mai di suonare. Ho dei ricordi meravigliosi che mi legano a quella scuola, a quei momenti di pura e semplice musica: ricordi allegri, quelli che scaldano il cuore.
Ogni volta che entro al Fergusio mi sento a casa e poco importa se ho avuto una giornata pesante, difficile o lunga, appena entro tutto passa e rimane un ricordo. Quelle mura sono la mia casa e chi ci suona dentro, le persone che sono entrate nella mia vita in questi diciotto anni sono la mia seconda famiglia.

1236705_10151824524952878_697446686_n

Questi sono i miei cinque posti in cui mi sono sentita e mi sento a casa.
Sono tutti posti diversi, più o meno vicini, ma che racchiudono quella sensazione particolare che prende il cuore, quella sensazione di sentirsi al posto giusto.


E voi? Quali sono i vostri cinque posti che riconoscete come #LaMiaCasa? Fatemelo sapere che, ormai è risaputo, sono tremendamente curiosa! 🙂

 

Annunci

16 pensieri su “#LaMiaCasa: cinque posti dove mi sono sentita a casa.”

  1. Bello, quanta emozione che hai messo in questo post! Io già qualche mese fa avevo lanciato un tag molto simile, chinato #abitofmeisthere. Con questo tag ho parlato dei miei luoghi del cuore! Se ti va vai a leggere e partecipa anche tu quando ne avrai voglia 😊😊

  2. Che carine queste iniziative che in un modo o nell’altro ci fanno raccontare qualcosa in più di noi!
    Poi è sempre bello vedere che la casa di qualcuno è un paesino vicino a dove vivo io, non troppo diverso da casa mia 😉

  3. Che bella questa iniziativa! Sai che anche io nei tre giorni in cui sono stata a Cadice mi sono sentita a casa? È come se avesso trovato il mio posto nel mondo, uno dei tanti. 🙂

    1. Cadice è la fine del mondo, io me ne sono innamorata appena l’ho vista! Quelle stradine strette, le case bianche e il cielo che sembra ancora più blu del nostro… Come si fa a non innamorarsene? ❤ E poi, almeno per me, la sensazione di casa l'ho sentita fin da subito. Mi ha proprio preso il cuore.
      Un abbraccio!

  4. Ora ci penso per benino, perché forse ne ho anche più di cinque. E una casa, forse due, l’ho trovata proprio ora da ultimo nel mio viaggio in Spagna: Tarifa, senza dubbio, e Tarragona. Ma se su Tarifa sono decisissima, Tarragona se la deve vedere con le altre concorrenti…

  5. Bellissimo post… penso che tutti dovremmo farne uno simile perché non solo è interessante, ma ci porta anche a riflettere su tutto ciò che viviamo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...