Buon primo compleanno, Attimi e Pillole di Viaggio!

Ok, lo ammetto, non ho mai pubblicato un articolo al giorno e non sono mai stata una di quelle blogger (anche se non mi piace chiamarmi così) che scrive a comando. Sono semplicemente una ragazza di 24 anni che scrive quando ha l’ispirazione, quando vive qualcosa che merita di essere scritto e che porta avanti questo blog, questo piccolo mondo con costanza, con cariño (come direbbero gli spagnoli, visto che la parola in italiano non mi viene) ed io, in questo blog, in questo piccolo mondo, ci credo in tutto e per tutto.

E anche questa volta, l’ispirazione a questo articolo mi è arrivata di colpo, come una voglia irrefrenabile di scrivere, di mettere a tacere i pensieri nella mia testa e metterli, finalmente, nero su bianco. O digitarli velocemente sulla tastiera, come in questo caso.
A volte, però, succede che non si riesca a trovare il modo per rendere l’idea, per scrivere un articolo, per non sembrare ripetitivi, noiosi o, semplicemente, dopo aver scritto e riscritto la stessa frase, può non convincere interamente. E dato che oggi è un giorno così e i miei pensieri fanno a botte, non permettendomi di scrivere come sempre, vado direttamente al sodo e vi racconto il motivo di questo articolo (come sempre, alla fine, mi sono dilungata).

Oggi, nel mio piccolo, è un giorno speciale: è il compleanno di Attimi e Pillole di Viaggio!
E’ passato un anno esatto da quando, il 2 giugno del 2014, ho scritto il primo articolo: un articolo scritto di getto che parlava di viaggi, dei miei dubbi riguardo alla mia vita futura e di quello in cui credevo.
E’ passato un anno esatto e mi sembra che sia volato.

Un blog, che sia di viaggio o di qualsiasi altra natura, è un po’ come un lavoro.
Bisogna dedicarci molto tempo, anche quando il tempo sembra mancare, e un sacco di forza di volontà. Non bisogna lasciarsi abbattere dalla mancanza di risposte, dalla mancanza di visite giornaliere o dai risultati che non sempre arrivano. Ma nonostante queste difficoltà, nonostante tutto, le soddisfazioni sono sempre enormi.

Nel mio piccolo, poi, non mi posso lamentare.
Attimi e Pillole di Viaggio è nato per caso, ormai lo sapete, ed è entrato a far parte della mia vita come un uragano. Mi ha aiutato a credere in più in me stessa, a tirare fuori le mie capacità e a sentirmi apprezzata per il lavoro fatto. Mi ha dato la grinta per non mollare mai, per continuare a scrivere, per avere sempre idee interessanti e per non dare nulla di scontato.
Perché, nella vita, nulla è mai scontato.

E’ stato un anno bellissimo, quindi.
Dal 2 giugno 2014, ho scritto 47 articoli, ho dato vita ad innumerevoli pagine e categorie, ho risposto a commenti bellissimi, a commenti che mi hanno lasciata senza parole e con il cuore colmo di felicità.
Dal 2 giugno 2014, Attimi e Pillole di Viaggio è diventato argomento di discussione, di chiacchierate, di richieste di consigli per chiunque trovassi davanti. Ed è stato bellissimo sapere che, chi mi sta accanto, ha sempre appoggiato questo piccolo mondo. Ed è meraviglioso sapere di essere letti da persone importanti e da chi ancora non conosco di persona. sapere che queste persone si sono presi cinque minuti per leggere quello che avevi da scrivere, da raccontare al mondo.

E’ passato un anno e, attraverso gli articoli, vi ho raccontato la mia vita, i miei pensieri, i miei viaggi e i miei sogni. Ho sempre cercato di far parlare il cuore e la mente (anche se si sa che non vanno mai d’accordo), ho cercato di essere sempre me stessa, con il mio lato emozionale e sentimentale, in ogni frase, in ogni parola che ho digitato sulla tastiera.

Quindi, dal mio piccolo mondo, posso solo ringraziarvi, con un grazie enorme, gigantesco e dal più profondo del mio cuore.
Grazie per aver letto, per aver commentato, per essere stati partecipi, per aver fatto parte di Attimi e Pillole di Viaggio.

Grazie perché, senza di voi, tutto questo non esisterebbe ed io, senza il mio piccolo mondo, sarei sicuramente una persona diversa, forse con più tempo libero, ma sicuramente più vuota.
Non so come cambierà Attimi e Pillole di Viaggio, non so quanto durerà, non so come si evolverà. Il futuro, come sempre, è un’incognita ma continuerò a crederci per poter festeggiare, insieme a voi, altri cinque, dieci, mille compleanni.

Un abbraccio stretto,
Enrica.

Annunci

16 pensieri su “Buon primo compleanno, Attimi e Pillole di Viaggio!”

  1. Gli anni passano ed I babbi invecchiano. Sono content di esserci anch’io nel tuo blog, nei viaggi in moto ( che mi piacciono tanto ) e anche quando ti accompagno, con I tuoi occhi e la macchina foto ad impressionare nella tua mente e nella memoria digitale cosa c’è di bello al mondo. Continua, vai, scrivi e …………… facci sognare !!

  2. Hai detto benissimo! Non dobbiamo farci buttare giú dalle poche visite e commenti, come capita all’inizio. Anche io penso la stessa cosa. Alla fine il blog è una ‘vetrina’ per gli altri ma é anche il nostro piccolo mondo! Tanti auguri!

  3. Ciao Enrica, mi rivedo molto nelle tue parole perché anch’io ho aperto il blog per rispondere al bisogno di condividere con altri un momento particolare della mia vita e, tutt’ora, scrivo quando ne sento la necessità. Ti auguro tanti altri anni come questo. A presto, Marta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...