La Ciudad de las Artes y las Ciencias di Valencia: tra arte, scienza e natura.

Da quando sono arrivata a Valencia, se c’è qualcosa che mi affascina, e al tempo stesso mi colpisce, è la Città delle Arti e delle Scienze.
Nonostante lo veda praticamente di continuo, nonostante sia la mia meta preferita durante le mie passeggiate al parco, questo piccolo angolo moderno mi affascina sempre.

Mi aveva già colpito la prima volta che ero stata a Valencia: la mattina presto, prima di partire per la destinazione seguente, avevo fatto tappa a vedere questa famosa Città delle Arti e delle Scienze e, nella tranquillità e nel silenzio del mattino, mi ero innamorata di questa zona così tanto diversa dal resto di Valencia.

Ora, un anno dopo, la Ciudad de las Artes y las Ciencias resta un punto fermo nella mia permanenza spagnola. La racconto migliaia di volte durante le mie giornate da tirocinante all’ufficio del turismo, mi riempe gli occhi durante il mio tempo libero e me la ritrovo davanti negli annunci pubblicitari in ogni angolo della città.
E nonostante questa “persecuzione” (nel senso buono, ovviamente).. Resto follemente innamorata di questa città dentro la città. 

Lontana dal centro storico e circondata dall’acqua, la Ciudad de las Artes y las Ciencias è un complesso architettonico moderno in cui l’arte, la scienza e la natura si uniscono perfettamente. Qui, nelle tre parti principali che formano questo piccolo mondo di 350.000 metri quadrati, potrete trovare:

  • l’Oceanografico: una città sottomarina che racchiude i principali mari e oceani del pianeta;
  • il Museo delle Scienze: un museo interattivo dove si può toccare e giocare con la scienza;
  • l’Emisferico: il cinema digitale 3D;

oltre all’Agora, uno spazio che ospita eventi e il Palau de las Arts Reina Sofía, un teatro d’opera.

Io ho fatto la visita ai tre “d’obbligo” e sono torna a casa entusiasta.
Quello che più mi ha affascinato è stato l’Oceanografico: ho passato due ore e mezza con gli occhi pieni di curiosità nel guardare i pesci nuotare, i leoni marini andare avanti e indietro e gli squali passarmi sopra la testa. Insomma, in questo acquario, il più grande d’Europa, si possono vedere oltre 45.000 animali di 500 specie diverse. Si può passeggiare all’aria aperta, godendosi il sole caldo, oppure attraversare il tunnel sotterraneo e camminare tra squali, pesci luna e razze.

Il Museo delle Scienze è, come detto, un museo interattivo, ricco di esperimenti e giochi: divertente, innovativo e speciale. In questo museo si possono passare due ore divertendosi, senza limite di età, e scoprire cose nuove. Bellissimo l’ultimo piano, quello che mi è piaciuto di più, dove, salendo su una specie di bilancia, ho visto quanta acqua c’era nel mio corpo: per un attimo ho temuto di allagare il museo!

L’Emisferico è un cinema 3D dove, su una cupola, vengono proiettati dei film diversi ogni ora. La sala di proiezioni è la più grande di Spagna e, solo sedendosi su comode poltrone, sembrerà di essere stati trasportati in un altro posto.
Come in tutti i cinema, anche all’emisferico si può scegliere quale film vedere (dura intorno ai 50 minuti): ricordatevi di guardare la disponibilità delle lingue perché non in tutti i film è prevista la lingua italiana.
Io ho visto la proiezione su Gerusalemme (presente in lingua inglese, francese e spagnola): un film creato da National Geographic che racconta la Gerusalemme vista con gli occhi di una ragazza cristiana, una musulmana e una ebrea. Bellissimo film e bellissimo l’Emisferic!

Insomma, come dice il dépliant….  la Ciudad de las Artes y las Ciencias es otro mundo! 
(E, aggiungo io, merita davvero la pena di essere inserita negli itinerari di visita di Valencia!)

[Vi lascio, come sempre, le mie foto e, in basso, troverete tutte le info!]

INFORMAZIONI –  COSTI: 

  • Museo de las Ciencias Príncipe Felipe: € 8 / € 6,20*
  • Hemisfèric: € 8,80 / € 6,85*
  • Oceanogràfic: € 27,90 / € 21*
  • Museo de las Ciencias + Hemisfèric: € 12,60 / € 9,60*
  • Museo de las Ciencias + Oceanogràfic: € 29,70 / € 22,55*
  • Hemisfèric + Oceanogràfic: € 30,30 / € 23*
  • Museo de las Ciencias + Hemisfèric + Oceanogràfic: € 36,25 / € 27,55

* : tariffa ridotta applicabile a bambini fino a 12 anni, pensionati e disabili. Entrata gratuita per i bambini da 0 a 3 anni.
Informazioni su www.cac.es

Annunci

3 pensieri su “La Ciudad de las Artes y las Ciencias di Valencia: tra arte, scienza e natura.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...