Un mondo intero da visitare.

L’altro giorno, precisamente domenica sera, mentre gironzolavo su Facebook, è comparso un post nella mia home page: “50 città da visitare almeno una volta nella vita”. ( http://www.huffingtonpost.it/minube/50-citta-visitare-nella-vita_b_5570478.html)
Bello, sembra bello. Lo apro: sono curiosa di natura ma, quando si tratta di viaggi, la mia curiosità aumenta.
E poi, parliamoci chiaro: quanti di voi, leggendolo, non hanno pensato: “Cavolo, questa l’ho visitata anch’io!”?. Ecco, per me era una sfida. 50 non è un numero così grande e, per mia fortuna, ho avuto la possibilità di viaggiare molto già da quando ero bambina.
Mi metto comoda sul letto e comincio a scorrere l’elenco. E comincio a contare. <<1… 2… 3… 4… 5… 6… 7… 8… 9… 10… 11… 12…>>.
Venezia… Siviglia… New York… Londra… Roma… Firenze… Parigi… Granada… Città del Vaticano… Lisbona… Istanbul… Berlino…

12. Solo 12? Riconto. Eppure sono 12! No, non è possibile. Ne ho viste di città nella mia vita: sono quasi sempre rimasta in Europa, è vero, ma insomma.. 12 non è nemmeno lontanamente la metà!
Metto da parte la mia leggera delusione e mi metto a pensare ai viaggi, alle città e a questa lista. Perché solamente 50 città? E chi dice che Londra merita un posto nella lista e Madrid no? Sono entrambe capitali ed entrambe hanno una storia.
Ma non mi posso mettere a far polemica. No, ovviamente: quell’elenco è frutto di un pensiero di un gruppo di persone e, come tale, merita di essere rispettato.

Ma perché non provare ad inserire anche altre città? Perché non allungare la lista? Perché non sognare di viaggiare di più e non solamente in 50 città? Continua a leggere Un mondo intero da visitare.